VALUTAZIONE CASA A Castro Pretorio

Valutazione Casa Roma, lo strumento più affidabile per sapere quanto vale la tua casa a Castro Pretorio a Roma.
Valutazione online, gratuita ed immediata.

Per avere una valutazione della tua casa a Castro Pretorio a Roma, puoi affidarti a noi con fiducia.
Possiamo offrirti:

– Vent’anni di esperienza nella valutazione della case a Roma

– Personale qualificato nella gestione e nella compravendita di immobili

– Il 98% dei clienti soddisfatti nella valutazione e nella vendita dell’immobile

Valuta il tuo Appartamento in Zona Castro Pretorio

Valutazione Casa a Castro Pretorio: VANTAGGI

Se sei alla ricerca di una valutazione per la tua casa a Roma a Castro Pretorio, puoi contare su requisiti fondamentali della nostra valutazione:

– Ti presentiamo una valutazione affidabile e precisa

– Tempestività nel fornirti la valutazione della tua casa

Valutare la tua casa a Castro Pretorio con noi è una soluzione ideale per il tuo problema di conoscere l’esatto valore del tuo immobile.

Punti d'interesse primari

Forze di Pubblica Sicurezza

Ospedali

Treni

Aeroporti

Scuole

Porti

Livello di Elettrosmog
Medio 50%
Qualità dell'Aria
Buona

Andamento €/mq su anno precedente

Andamento negli ultimi 5 anni in zona Castro Pretorio

La Storia

Il Rione Castro Pretorio, deriva il suo nome dai “Castra Praetoria”, che in epoca romana, era la caserma del corpo speciale dei pretoriani romani. La caserma venne costruita nel 23 d.C. per volontà di Tiberio, il quale fece costruire a Roma degli alloggiamenti per accasermare le corti pretoriane, che prima di allora, senza una loro sede, erano disperse in vari quartieri. Parte del rione è occupata dai resti delle Terme di Diocleziano e da resti delle mura Serviane nei pressi della Stazione Termini e delle mura Aureliane. Dal Cinquecento fino all’avvento della ferrovia la zona venne caratterizzata dalla presenza di vaste, ricche ville. A Castro Pretorio si insediarono nel Seicento i gesuiti, reduci dalle missioni asiatiche, donde il nome di Macao conferito sia al Castro che alla zona limitrofa, rimasto in uso fino all’ultimo dopoguerra.

Per una nuova urbanizzazione bisogna aspettare il XIX Secolo, quando Papa Pio IX fa costruire proprio in questa zona (sul luogo dell’attuale confine con il Rione Esquilino) la nuova Stazione di Roma, la Stazione Termini, ponendo la zona al centro di un nuovo sviluppo. La prosecuzione dello sviluppo urbanistico, però, sarà opera dei Piemontesi che qui, dopo l’Unità d’Italia, daranno inizio alla costruzione del nuovo Rione intorno alla nuova piazza Indipendenza. Tutte le zone di Roma sono abbastanza accessibili da Castro Pretorio, grazie alle vicine fermate della metropolitana ed autobus oltre alla vicinanza della stazione Termini. CONFINI piazza dell’Esquilino – via Cavour – piazza dei Cinquecento – piazza Indipendenza – viale Castro Pretorio – via Venti Settembre – via Quattro Fontane – via Agostino Depretis.

Ricevi la tua valutazione

SU WHATSAPP!

ricevi la tua valutazione

su whatsapp!

Compila correttamente i campi di seguito: