VALUTAZIONE CASA ALESSANDRINO

Valutazione Casa Roma, lo strumento più affidabile per sapere quanto vale la tua casa all'Alessandrino a Roma.
Valutazione online, gratuita ed immediata.

Per avere una valutazione della tua casa all’Alessandrino a Roma, puoi affidarti a noi con fiducia.
Possiamo offrirti:

– Vent’anni di esperienza nella valutazione della case a Roma

– Personale qualificato nella gestione e nella compravendita di immobili

– Il 98% dei clienti soddisfatti nella valutazione e nella vendita dell’immobile

Valuta il tuo Appartamento in Zona Alessandrino

Valutazione Casa all'Alessandrino: VANTAGGI

Se sei alla ricerca di una valutazione per la tua casa a Roma all’Alessandrino, puoi contare su requisiti fondamentali della nostra valutazione:

– Ti presentiamo una valutazione affidabile e precisa

– Tempestività nel fornirti la valutazione della tua casa

Valutare la tua casa all’Alessandrino con noi è una soluzione ideale per il tuo problema di conoscere l’esatto valore del tuo immobile.

OTTIENI UN REPORT DETTAGLIATO IN POCHI MINUTI DIRETTAMENTE SULLA TUA MAIL

Chi dice che valutare in immobile debba essere un’impresa complicata e dai risultati incerti? Rendiamo questa operazione semplice e con risultati accurati.
In pochi semplici click, ottieni ciò di cui hai bisogno senza stress e impiegando solo qualche minuto del tuo tempo.
Grazie all’esperienza degli agenti locali che conoscono il territorio e le dinamiche nostro mercato otterrai reali valori affidabili.

Punti d'interesse primari

Forze di Pubblica Sicurezza

Ospedali

Treni

Aeroporti

Scuole

Porti

Livello di Elettrosmog
Nullo
Qualità dell'Aria
Moderata

Andamento €/mq su anno precedente

Andamento negli ultimi 5 anni in zona Alessandrino

La Storia

Il quartiere Alessandrino si estende all’estrema periferia est della capitale e prende il nome dall’acquedotto Alessandrino, realizzato nel 220 d.C. dall’allora Imperatore Alessandro Severio. L’acquedotto romano è, infatti, il simbolo principale del quartiere, uno dei più tradizionali di Roma tanto di esser chiamato “borgata”. Lo sviluppo urbanistico dell’area avvenne nel Novecento, quando vi fu costruita la Casa Generalizia delle Povere Figlie di Maria Santissima Incoronata, un grande edificio che iniziò a dominare la zona, ancora di campagna. In breve tempo si formò una lunga strada, Viale della Borgata Alessandrina – oggi Viale Alessandrino -, intorno alla quale nacque in maniera spontanea il nucleo dell’odierno Quartiere Alessandrino. Intorno al 1939, nella parte dell’odierno Quartiere lungo la Via Prenestina nacque una nuova zona dall’originale impianto urbanistico: il Quarticciolo.

Progettata dall’Architetto Roberto Nicolini in un’area un tempo proprietà della famiglia Santini, costruita dall’Istituto per le Case Popolari, è costruito sul modello di un borgo simile a quello delle città di fondazione di epoca Fascista nell’Agro Pontino. Durante l’occupazione Nazista di Roma (1943-1944), la zona del Quarticciolo dette molto filo da torcere ai Tedeschi con una fervente attività partigiana. Nella zona, tra l’altro, era attiva la banda di Giuseppe Albano, noto con il nome di Gobbo del Quarticciolo. Nel 1953, nel Quartiere Alessandrino venne costruita la nuova Chiesa di San Giustino. Il Quartiere ricadde nel Suburbio Prenestino-Labicano fino a quando, nel 1961, non fu ufficialmente istituito il Quartiere Alessandrino. I progetti di riqualificazione in corso, ne fanno una zona in fase di forte rilancio ideale per famiglie e giovani coppie, ma anche per single in cerca di soluzioni alternative. Il quartiere è ben servito dai mezzi di trasporto, grazie alla presenza della linea C della metropolitana con fermate Grano e Alessandrino, e alla linea dei bus con numerose fermate nelle vie principali del rione. Il quartiere è fornito di centri commerciali di qualità dove fare la spesa e piccole attività alimentari e non per lo shopping essenziale.

Ricevi la tua valutazione

SU WHATSAPP!

ricevi la tua valutazione

su whatsapp!

Compila correttamente i campi di seguito: